Elenco beni confiscati ai sensi dell'art. 48, comma 3 lett. c) del dlgs n. 159/2011

Il D. Lgs. n. 159/2011 "Codice Antimafia" prevede che i beni immobili confiscati alla criminalità organizzata siano trasferiti in via prioritaria, per finalità istituzionali o sociali, al patrimonio del Comune ove l'immobile è situato, ovvero al patrimonio della Provincia o della Regione.
Gli Enti territoriali assegnatari di beni sono tenuti a predisporre un elenco dei beni stessi e a renderlo pubblico con adeguate forme e in modo permanente.
 
Per il Comune di Pavullo la rilevazione risulta negativa.
Proprietà dell'articolo
creato:venerdì 28 febbraio 2020
modificato:venerdì 28 febbraio 2020