• foto Marco Pattarozzi

Benedello

Le vicende storiche hanno cancellato le tracce del passato.

È’ scomparsa la rocca che dominava il borgo antico sui suoi resti nel 1819 fu costruito il campanile. La chiesa dedicata all’Assunta risale al secolo XVIII.

Benedello è rinomato per le manifestazioni di carnevale, che ancora oggi si svolgono secondo l’antica tradizione con maschere, costumi e canoni immutati nel tempo. Esse culminano a metà quaresima con il processo e il rogo della vecchia, con coinvolgimento di tutto il paese.

Esistono nel territorio di Benedello i ruderi affascinanti della solitaria chiesa romanica di S. Pietro di Chiagnano, la cui costruzione è antecedente al secolo XIII, come tramandano un documento del 1241 e un’iscrizione scolpita su una pietra della porta della facciata con la data 1268. L’edificio, dopo la sua aggregazione a Benedello nel 1380, fu abbandonato, il tetto diroccò e l’interno fu utilizzato come cimitero.

I muri perimetrali con muratura a filaretto, finestrelle strombate e un portale nella parete orientale sono le uniche parti rimaste.

Il borgo di Spinzola, costruito sul colle che domina Benedello, è un insediamento a corte che comprende un palazzo signorile dal  sontuoso portale ornato da singolari fregi, una torre inglobata nel palazzo, una casa con balchio, gli edifici dei contadini e un oratorio. Fu di proprietà della famiglia Benedelli, da cui ebbero origine giureconsulti, politici, religiosi e letterati.

 

English version

Benedello is a modern village, all evidence of its past having been cancelled by historical events. The fortress that dominated the old hamlet has disappeared and the bell tower was built on the same site in 1819. The church dedicated to Our Lady of the Assumption, dates from the 18th century. Benedello is renown for its carnival celebrations that are still performed the traditional way. The area is also home to the fascinating ruins of the solitary Romanic church of Pietro di Chiagnano, which was constructed before the 13th century, as demonstrated by a document dating from 1241 and an inscription on a stone of the door in the façade, bearing the date 1268. Having become part of Benedello in 1380, the building was abandoned, the roof caved in and the interior was used as a cemetery. The hamlet of Spinzola, which was built on the hill that dominates Benedello is a courtyard arrangement that includes the manor house with sumptuous doorway decorated with singular friezes, a tower incorporated into the building, a porch-fronted house, the peasants buildings and an oratory.

vai alla mappa

Immagini

  • foto Stefano Torreggiani©

  • foto Stefano Torreggiani©

  • foto Stefano Torreggiani©

  • foto Stefano Torreggiani©

  • foto Stefano Torreggiani©

  • foto Stefano Torreggiani©

  • foto Stefano Torreggiani©

  • foto Stefano Torreggiani©

Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 19 maggio 2008
modificato:sabato 11 ottobre 2008