Richiesta per l'esercizio di voto assistito

In occasione delle consultazioni elettorali è possibile, per particolari categorie di elettori, richiedere l'esercizio del diritto di voto con l'assistenza di un accompagnatore all'interno della cabina elettorale.
Ogni accompagnatore può accompagnare una persona soltanto e si deve presentare al seggio con la propria tessera elettorale sulla quale verrà effettutata la relativa annnotazione.

Competenti al rilascio del certificato sanitario per il voto assistito sono i medici operanti presso gli ambulatori di Medicina Legale e Gestione del Rischio dell'Azienda Unità Sanitaria Locale.
I suddetti certificati possono essere richiesti e rilasciati in qualsiasi periodo dell'anno.
Nella settimana precedente le elezioni sarà garantita la presenza di un medico a turni presso gli ambulatori  di Medicina Legale e Gestione del Rischio dei Comuni di Carpi, Mirandola, Modena, Sassuolo, Pavullo, Vignola e Castelfranco Emilia.
 
 
Viene altresì garantita la presenza di un medico competente al rilascio del certificato, presso l'Ufficio Elettorale del Comune di Pavullo nel Frignano, il giorno dello svolgimento delle elezioni.
Si ricorda che per ottenere il certificato -gratuito- l'elettorale dovrà presentarsi personalmente munito di un documento in corso di validità e della documentazione sanitaria utile alla valutazione medica.

Attenzione: l'infermità è da intendersi esclusivamente come fisica, le infermità mentali comportano infatti l'esclusione dal diritto  di voto.

INFERMITA' FISICA TEMPORANEA:
La certificazione medica deve essere rilasciata dall'A.USL, Servizio di Medicina Legale, previo appuntamento prenotabile al CUP o presso le farmacie del territorio, ed è gratuita.
Con tale certificato l'elettore può essere accompagnato direttamente al seggio.

INFERMITA' FISICA PERMANENTE:
Nei caso in cui il  certificato attesti un'infermità permanente può essere inoltrato all'Ufficio Elettorale unitamente alla tessera elettorale, per l'apposizione del timbro che attesti il diritto all'esercizio del voto assistito, evitando così la necessità di richiedere le certificazioni mediche ad ogni tornata elettorale.
Il timbro riporta una dicitura codificata che non viola il diritto alla tutela dei dati personali dell'Elettore.
Nel caso in cui il richiedente sia un non vedente, è sufficiente l'esibizione del libretto di pensione nel quale sia indicata la categoria "ciechi civili" ed il codice attestante la cecità assoluta (06,07,10,11,15,18,19).

ORARI DI APERTURA AMBULATORIO PER RILASCIO CERTIFICATI DI DIRITTO AL VOTO ASSISTITO

  • giovedì 23 maggio  dalle 13.30 alle 17 in Via S.G.B. del Cottolengo 5 presso Ospedale di Pavullo
  • domenica 26 maggio dalle 11 alle 12 presso Ufficio elettorale del Comune di Pavullo in Piazza Montecuccoli 1

 

Dove rivolgersiServizi Demografici
P.zza Montecuccoli, 1
0536/29924 - 29978 - 29916
Proprietà dell'articolo
creato:giovedì 24 aprile 2014
modificato:sabato 18 maggio 2019