Bookcrossing, libri in cammino

da maggio anche presso l'Ospedale di Pavullo

COM’E’ NATO E COS’E’ IL BOOKCROSSING

 Il bookcrossing è nato negli Stati Uniti nel 2001, poi si è diffuso arrivando anche in Italia con diverse varianti.

 L’idea alla base del bookcrossing prevede che il libro “liberato” sia stato significativo per chi lo ha messo in circolo e che resti una traccia del suo viaggio attraverso Internet.

 L’ARRIVO DEL BOOKCROSSING A PAVULLO

 Nel 2014 la Biblioteca G. Santini di Pavullo in collaborazione con il Comune aveva istituito due zone di bookcrossing, per ora dismesse, una presso l’URP e una presso Palazzo Ducale.

 

 

IL BOOKCROSSING PRESSO L’OSPEDALE DI PAVULLO

IL PROGETTO

Nel 2015 è nata una collaborazione tra AUSL, Assessorato alla cultura e la Biblioteca di Pavullo nel Frignano per estendere i punti del bookcrossing presso l’ospedale di Pavullo e l'attuazione di tutti i passi tecnici necessari per avviare il progetto contiene un’idea in più: il coinvolgimento di fotografi e scrittori locali nella realizzazione di pannelli, da abbinare ad ogni espositore contenente i libri, con una fotografia accompagnata ad una frase significativa di uno scrittore. Come filo conduttore sono state fornite due tematiche: il libro e la lettura oppure Pavullo e il nostro territorio.

L’obiettivo è quello di permettere alle persone un momento di evasione, di riflessione e di avvicinamento alla lettura sentendosi nel contempo parte integrante della realtà cittadina grazie anche al coinvolgimento di personaggi locali.

 

 GLI SPONSOR

 Conad e Pro Loco di Pavullo hanno sostenuto l’aspetto finanziario del progetto.

 

 LA REALIZZAZIONE

A fine maggio 2016 il progetto ha visto la sua concretizzazione: sono stati installati 9 espositori presso l’Ospedale ed 1 espositore presso il SERT contenenti circa 350 volumi; a breve verranno installati l’ultimo espositore previsto nella sala d’attesa day hospital oncologico (in fase di trasloco) e quello presso Palazzo Ducale.

Si precisa che, per ragioni logistiche e funzionali connesse alla funzionalità dei reparti ospedalieri, i pannelli sono stati collocati congiuntamente  nell’atrio/portineria dell’Ospedale, dove compongono un percorso letterario e visivo permanente.

I pannelli propongono l’opera creativa dei seguenti autori riportati in ordine alfabetico:

Andrighetti Annalisa FOTOGRAFA

Bandini Antonio SCRITTORE

Bonacci Marco FOTOGRAFO

Cervi Oscar SCRITTORE

Corsini Fausto FOTOGRAFO

Covili Lanfranco FOTOGRAFO

Marchini Nicolo' SCRITTORE

Orlandini Elena SCRITTORE

Pierotti Paolo FOTOGRAFO

Pini Andrea SCRITTORE

 

MONITORAGGIO

L’attività di monitoraggio, raccolta e predisposizione dei libri per il bookcrossing sarà seguita costantemente dal personale della Biblioteca che avrà cura di verificare settimanalmente i vari punti di raccolta controllandoli e rifornendoli, se necessario, di nuovi libri.

Qualora vogliate donare dei libri potete farlo lasciandoli negli appositi espositori dove il personale della biblioteca provvederà a raccoglierli per apporre l'etichetta e poi a ricollocarli.

 

ELENCO DEI PUNTI DI RACCOLTA

Presso l'Ospedale di Pavullo:

PORTINERIA

SALA D'ATTESA ENDOSCOPIA

SALA D'ATTESA PRONTO SOCCORSO

SALA D'ATTESA POLIAMBULATORI

SALA D'ATTESA OSTETRICIA E GINECOLOGIA

SALA D'ATTESA DAY HOSPITAL ONCOLOGICO

SALA D'ATTESA MEDICINA POST ACUTI

SALA D'ATTESA MEDICINA ACUTI

SALA D'ATTESA AREA OMOGENEA ORTOPEDIA E CHIRURGIA

SALA D'ATTESA CUP

 

E inoltre presso:

SALA D'ATTESA SERT - SADI – Area commerciale ex Campanella

PALAZZO DUCALE Via Giardini 3 – PIANO TERRA – Pavullo n/F

 

Proprietà dell'articolo
creato:lunedì 28 luglio 2014
modificato:venerdì 24 marzo 2017