1^ edizione

FESTA DELLA PACE

29 e 30 Maggio 2010

Il Comune di Pavullo nel Frignano, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, organizza la prima Festa della Pace a Pavullo il 29 e 30 Maggio 2010.

Molteplici attività: laboratori, incontri, caffè filosofici, danze,  musica, passeggiate, cortometraggi, mostre.

Il programma dettagliato delle due giornate prevede

sabato 29 maggio 2010

  • dalle 10 alle 13 strade e piazze cittadine "Abbracci di Pace" i volontari della festa incontrano la città;
  • alle 15 e alle 18 - Biblioteca Comunale "Occhio per occhio.... che buio!"  - laboratorio teatrale di sociodramma per adulti;
  • alle 15 e alle 18 - Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale "E se poi mi arrabbio?" dalla scoperta della rabbia alla sua trasformazione in energia creativa - laboratorio teatrale e sulle emozioni per i bambini con Mara Silvestri;
  • alle 15,30 e alle 18,30 - Parco Ducale "Meditazione, Diksha e stimolazioni sensoriali" a cura di Oneness giovani;
  • alle 16 saletta interna del Caffè Speranza "Caffè filosofico", con l'Università per la libera età Natalia Ginzburg;
  • alle 16,30 - Piazza Borelli - "Danze di Pace" a cura delle Scuole Media "R. Montecuccoli" con Pietro Negroni;
  • dalle 16 alle 20 Piazza C. Battisti "Giochi di Pace" aniomazioni per bambini e ragazzi a cura a cura dei volontari di "Rocca di Pace" - Giovani all'arrembaggio e servizio Civile;
  • dalle 17 alle 18 Centro Yoga Respiro dell'Universo "Yoga per l'anima"
  • alle 17,30 Piazza C. Battisti - "Mediamente" - Spazio Laboratorio sulla gestione dei piccoli conflitti quotidiani a cura dei volontari del Porgetto Mediazione sociale dei conflitti;
  • alle 18,30 Caffè Zanotti "Trattato di pace" - spettacolo di musica e letture a cura di Irene Giancaterino, marco Anzalone e Stefano Bonacorsi;
  • alle 19,30 - Piazza Borelli "Jamin-à in concerto"

Domenica 30 maggio 2010

  • alle 10 saletta interna del Caffè Speranza "Caffè filosofico", con L'Università per la libera età Natalia Ginzburg;
  • alle 10 e alle 13 - Galleria dei Sotterranei "Occhio per occhio.... che buio!"  - laboratorio teatrele di sociodramma per adulti;
  • alle 10,30 - Biblioteca Comunale - "E se poi mi arrabbio?" dalla scoperta della rabbia alla sua trasformazione in energia creativa - laboratorio teatrale e sulle emozioni per i bambini con Mara Silvestri;
  • alle  11 - Galleria d'arte Contemporanea "Sulle Orme dell'altro" - filosofia in mostra con Lorenzo Barani;
  • dalle 15 alle 18 Centro Yoga Respiro dell'Universo "Shiatzu per la pace";
  • dalle 15,30 alle 18,30 - Parco Ducale "Meditazione, Diksha e stimolazioni sensoriali" a cura di Oneness giovani;
  • alle 15,30 Biblioteca Comunale - "E se poi mi arrabbio?" dalla scoperta della rabbia alla sua trasformazione in energia creativa - laboratorio teatrale e sulle emozioni per i bambini con Mara Silvestri;
  • alle 17 - Parco Ducale - "Acquanera in fuga dall'Africa" - Lettura animata per bambini;
  • alle 18 Parco Ducale -  "I colori del mondo" costruzione di maschere etniche con materiali riciclati;
  • alle 19 - Piazza Borelli  "Afrikainpoi e Krasi" Suoni e danze tra due continenti, a cura di Laura d'Alelio e le sue allieve con percussioni dal vivo con Mahad Sahal, Marcello Zironi e Francesco Tincani - a seguire percussioni africane con Vibrapercussion;
  • alle 21 - Cinema Teatro Walter Mac Mazzieri "A corto di pace" premiazione del concorso di cortometraggi e proiezione delle prime dieci opere classificate;

Per entrambe le giornate

Le mostre:

"Sans Titre" Galleria d'Arte Contemporanea di Palazzo Ducale personale di Joachim Silue

La pace in vetrina: opere d'arte sui temi della pace nelle strade e nelle vetrine dei negozi

Graffiti di pace - Via Giardini - zona Palazzo Ducale interventi pittorici di strada.

I CORTI

Punti di visione dei cortometraggi di "A Corto di Pace" a Palazzo Ducale - Spazio Evasione - Albergo Corsini - Caffè Speranza - Caffè Frignano

 

Tutte le iniziative, i laboratori e gli spettacoli sono gratuiti

 

infoUIT "Frignano"
Piazza Montecuccoli, 1
tel. 0536.29964
Proprietà dell'articolo
autore:Rita Venturelli
creato:sabato 15 maggio 2010
modificato:sabato 29 maggio 2010