Cinema Mac Mazzieri

Rassegna di film d'essai "Il giro del mondo in 10 film"

mercoledì 25 ottobre VI PRESENTO TONI ERDMANN

Mercoledì 27 settembre ore 21.00
USA - MANCHESTER BY THE SEA

Regia: Kenneth Lonergan

Attori: Casey Affleck, Michelle Williams

Dopo l’improvvisa morte del fratello maggiore Joe, Lee Chandler, custode tuttofare di alcuni condomini di Boston, si vede costretto a tornare nella sua città natale, dove scopre di essere stato nominato tutore legale del nipote sedicenne. Qui si troverà ad affrontare il tragico passato che lo separava da sua moglie Randi e dal paese in cui è nato e cresciuto.
“Un dramma che Lonergan racconta quasi in punta di piedi, con pudore, senza arrivare, per forza di cose, a un finale scontato, lasciando, anzi, allo spettatore, se lo vorrà, una volta uscito dalla sala, il compito di cicatrizzare le ferite. Prendendosi i suoi tempi, come accade in quei piccoli villaggi costieri del nord-est americano.” (Maurizio Acerbi, ‘Il Giornale’, 16 febbraio 2017)

Il film ha ottenuto 6 candidature e vinto 2 Premi Oscar, 6 candidature a Golden Globes, 6 candidature e vinto 2 BAFTA, 1 candidatura a Cesar, 5 candidature e vinto 2 London Critics.

 

Mercoledì 4 ottobre ore 21.00

BELGIO - LA TARTARUGA ROSSA

Giornata mondiale degli animali 04.10

Durata: 80’

Regia: Michael Dudok de Wit

Un uomo naufragato su un’isola deserta popolata da tartarughe, granchi e uccelli, cerca disperatamente di fuggire, finché un giorno incontra una strana tartaruga che cambierà la sua vita. Attraverso la sua storia vengono ripercorse le grandi tappe della vita di un essere umano.

“Questo cartone, coprodotto da Ghibli, è emozione pura, una meraviglia per gli occhi. Pur privo di dialoghi, il film fa sognare grazie anche alla purezza di immagini che paiono quadri. Il cinema sa essere ancora poetico.” (Maurizio Acerbi, ‘Il Giornale’, 23 marzo 2017)

Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, è stato premiato al Festival di Cannes e 1 candidatura a Cesar.

 

Mercoledì 11 ottobre ore 21.00

TURCHIA - ROSSO ISTANBUL


Durata: 115’

Regia: Ferzan Özpetek

Attori: Halit Ergenç, Tuba Büyüküstün, Nejat Isler, Mehmet Günsür

Lo scrittore Orhan Sahin, che vive all’estero da anni, torna a Istanbul su invito del famoso regista Deniz Soysal per lavorare al suo libro. Deniz vive con la sua famiglia, ormai al crepuscolo della ricchezza, in uno Yali sul Bosforo. Fin dal primo giorno, Orhan si trova avvolto in una fitta tela di relazioni complesse e misteriose tra gli amici e i familiari di Deniz e mentre riscopre Istanbul con occhi nuovi, cominciano anche a riaccendersi sentimenti da tempo sopiti.

“A Istanbul… un maggio rosso sexy: il ritorno in patria fa bene a Ferzan Ozpetek, che firma un thriller-mélo fascinoso” (Federico Pontiggia, ‘Il Cinematografo’ 28 febbraio 2017)

Il film ha ottenuto 3 candidature ai Nastri d’Argento

  

Mercoledì 18 ottobre ore 21.00

GRAN BRETAGNA - LOVING


Durata: 123’
Regia: Jeff Nichols
Attori: Joel Edgerton, Ruth Negga

Ispirato a una storia vera, è un omaggio al coraggio e all’impegno di una coppia mista, Richard e Mildred Loving, che si sono innamorati e sposati nel 1958. Nonostante l’appoggio dei loro familiari, i due trovano difficoltà ad essere accettati dall’ambiente circostante e Mildred sente anche il bisogno di tornare in Virginia. Il caso “Loving contro Virginia” arriva così alla Corte Suprema nel 1967, sancendo una vittoria nella battaglia per i diritti civili e riaffermando il diritto fondamentale di sposarsi senza barriere razziali. Richard e Mildred infine sono tornati a casa e la loro storia d’amore è diventata un modello per molte altre coppie dell’epoca.

“Nella cornice di un classico film sul razzismo, Nichols iscrive un melò rurale, trattenuto e toccante con Joel Edgerton e Ruth Negga” (Gianluca Arnore, ‘Il Cinematografo’ 15 marzo 2017) Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar e 2 candidature a Golden Globes.

  

Mercoledì 25 ottobre ore 21.00

GERMANIA - VI PRESENTO TONI ERDMANN

Durata: 162’

Regia: Maren Ade

Attori: Peter Simonischek, Sandra Hüller

Inès è una donna in carriera che lavora in una grande azienda tedesca a Bucarest. La sua vita sembra scorrere tranquilla fino all’arrivo improvviso di Winfried, suo padre, che le pone questa domanda: “sei felice?”. La sua incapacità di rispondere alla domanda segna l’inizio di un profondo sconvolgimento. Questo padre ingombrante, sempre pronto a fare scherzi, e di cui lei si vergogna un po’ farà di tutto per aiutarla a ritrovare se stessa inventandosi un buffo ed eccentrico personaggio: Toni Erdmann

“Come perseguitare la figlia workaholic e vivere felici: la spassosa presa per i fondelli di Maren Ade (…) andate a vederlo, merita assai.” (Federico Pontiggia, ‘Il Fatto Quotidiano’, 2 marzo 2017)

Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar, è stato premiato al Festival di Cannes, 1 candidatura a Golden Globes, 1 candidatura a BAFTA, ha vinto 5 European Film Awards, 1 candidatura a Cesar e 6 candidature a London Critics

  

Mercoledì 8 novembre ore 21.00

SPAGNA - LA VENDETTA DI UN UOMO TRANQUILLO

Durata: 92’
Regia: Raúl Arévalo
Attori: Antonio de la Torre, Luis Callejo, Ruth Díaz

Madrid, agosto 2007. Curro è l’unico di una banda di quattro criminali a essere arrestato per una rapina in una gioielleria. Otto anni più tardi, la sua fidanzata Ana e il figlio lo attendono all’uscita dal carcere. José è un uomo solitario e riservato che sembra non adattarsi in nessun luogo. Una mattina si reca nel bar dove Ana lavora con il fratello e ben presto la sua vita inizia a intrecciarsi con quella delle altre persone che frequentano il posto, facendolo sentire come uno di loro.

“Abbiamo un nuovo grande regista spagnolo: Raúl Arévalo. (…) Ha l’aria di un poliziottesco italiano dei ’70 per quanto è ruvido e spigoloso. Gran film. Duro come pochi.” (Francesco Alò, ‘Il Messaggero’, 30 marzo 2017)

Il film ha vinto 4 Premi Goya, 7 candidature Premi Goya e ha vinto il Premio Orizzonti per la miglior interpretazione femminile a Ruth Díaz alla 73. Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia

 

Mercoledì 15 novembre ore 21.00
FINLANDIA - L’ALTRO VOLTO DELLA SPERANZA
Giornata mondiale della gentilezza 11.11


Durata: 98’

Regia: Aki Kaurismäki

Attori: Sherwan Haji, Sakari Kuosmanen, Ilkka Koivula, Janne Hyytiäinen

Khaled è un rifugiato siriano che, giunto a Helsinki dopo un viaggio clandestino a bordo di una nave da carico, chiede asilo senza grandi speranze di successo. Wikström è un rappresentante di camicie che decide di tentare la fortuna al tavolo da gioco e, avendo vinto, molla il suo lavoro per apre il ristorante La Pinta Dorata in un angolo remoto della città. I destini di questi due uomini si incrociano dopo che le autorità rifiutano la richiesta di asilo di Khaled. Wikström e Khaled, insieme alla cameriera del locale, allo chef, al direttore di sala e a un cane vivranno una serena utopia e insieme, forse, riusciranno a trovare ciò che cercano.

“L’ultimo erede di Charlie Chaplin, e probabilmente l’unico, è nato in Finlandia, si chiama Aki Kaurismäki e fa un film ogni 2-3 anni, ma ogni volta cattura un pezzetto del nostro presente in forma di fiaba comica, proprio come l’immenso Charlot, anche quando maneggia temi tragici. (…) (Fabio Ferzetti, ‘Il Messaggero’, 15 febbraio 2017)

Il film è stato premiato al Festival di Berlino con l’Orso d’Argento per la miglior regia.


Mercoledì 22 novembre ore 21.00
ISRAELE - LIBERE, DISOBBEDIENTI, INNAMORATE
Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne 25.11

Durata: 96'

Regia: Maysaloun Hamoud

Attrici: Mouna Hawa, Sana Jammelieh, Shaden Kanboura

Cosa fanno tre ragazze arabe a Tel Aviv? Fanno quello che farebbero tutte le ragazze del mondo: cercano di costruire il perimetro dentro cui affermare la propria identità. Amano, ridono, piangono, inseguono desideri, s’inciampano, si rialzano. Tre giovani ostinate e coraggiose per una riflessione a cuore aperto sull’indipendenza femminile.

“Il film racconta una Resistenza parallela, la Resistenza delle donne (…) Colpisce di queste donne ‘libere’ la sincerità e il loro sguardo per nulla scontato.” (Luca Pellegrini, ‘Avvenire’, 28 aprile, 2017) Il film è stato premiato a Toronto, è stato premiato a San Sebastian ed è stato premiato a Haifa Film Festival.


Mercoledì 29 novembre ore 21.00
ITALIA - LA TENEREZZA


Durata: 103’

Regia: Gianni Amelio

Attori: Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, Greta Scacchi, Renato Carpentieri

Sentimenti che si incrociano tra il sorriso e la violenza. Un padre e i suoi figli non amati, un fratello e una sorella in conflitto, una giovane coppia che sembra serena. E i bambini che vedono e non possono ribellarsi. La storia di due famiglie in una Napoli inedita, lontana dalle periferie, una città borghese dove il benessere può mutarsi in tragedia, anche se la speranza è a portata di mano.

“Amelio torna a riflettere sul rapporto tra padri e figli e sul difficile dialogo tra generazioni in uno dei suoi film più dolorosi e intimi, schiudendo le porte di un mondo misterioso, poetico, che il regista tratteggia con lo stile più riuscito.” (Alessandra De Luca, ‘Avvenire’, 28 aprile 2017) Il film ha ottenuto 8 candidature e vinto 4 Nastri d’Argento.

  

Mercoledì 6 dicembre ore 21.00

FRANCIA - PARIGI PUO’ ATTENDERE

 

Durata: 135’

Regia: Eleanor Coppola Attori: Diane Lane, Alec Baldwin, Arnaud Viard, Cédric Monnet

Quella che sarebbe dovuta essere una gita di sette ore si trasforma in una spensierata avventura, lunga due giorni e piena di deviazioni che porteranno Anne in luoghi pittoreschi e ad assaggiare buon cibo e vino. Tra umorismo, perle di saggezza e romanticismo, i sensi di Anne si risveglieranno dandole una nuova voglia di vivere.

“Deliziosa commedia diretta dall’ottantenne Eleanor Coppola, moglie di Francis e mamma di Sofia. (…) Diane Lane è stata musa e icona del cinema anni Ottanta, in particolare proprio sotto la direzione di F.F. Coppola in ‘I ragazzi della 56ma strada’, ‘Rusty il selvaggio’ e ‘Cotton Club’.” (Paolo D’Agostini, ‘La Repubblica’, 15 giugno 2017)

 

Ingresso unico: €. 5,00

Abbonamento 5 film a scelta: € 20,00

(valido per tutte le rassegne fino a marzo 2018)

Proprietà dell'articolo
creato:martedì 12 settembre 2017
modificato:giovedì 19 ottobre 2017